Cefal Disco, ergo cresco

Ultimo Aggiornamento: 27/11/2018

Apericena con So-to a le Torri

Grande successo per l’Apericena targato So-To, al ristorante formativo le Torri in via della Liberazione 6 a Bologna. L’evento, svoltosi all’interno del Festival It.A.Cà Migranti e viaggiatori sul turismo responsabile, ha dimostrato come creare occasioni per un turismo sostenibile sia possibile in realtà e contesti diversi.

Del resto So-To, progetto europeo sul Social Tourism, nasce proprio per questo: per far emergere tutte quelle realtà profit o non profit che nel turismo sociale hanno intravisto un’opportunità di sviluppo socio-economico, ma anche fornire, a coloro che già operano nel settore turistico e ne fossero interessati, le competenze sociali necessarie per imboccare questa strada.

Cibo, arte e competenze si sono intrecciati quindi nel corso dell’Apericena in via della Liberazione: il cibo con i prodotti a km zero con cui chef e allievi della Scuola di ristorazione del Cefal hanno preparato i piatti della tradizione; l’arte con il gruppo Elettrogeno che, attraverso il progetto Fiori Blu, che unisce musica e teatro, ha portato sul palco persone che accedono alle misure alternative alla detenzione; ultime, ma non meno importanti, le competenze declinate nell’Apericena in vario modo, come dimostrano sia il ristorante Le Torri che il progetto Vela Maestra. Tutto questo, avendo, però, sempre ben chiaro l’obiettivo: la crescita personale e la formazione del singolo. Questo con evidenti ricadute in termini di sviluppo equilibrato del territorio.