Cefal Disco, ergo cresco

Ultimo Aggiornamento: 27/11/2018

Toolkit antifumo by Love Your Heart

Un toolkit per aiutare i tabagisti a dire addio alla sigaretta. A metterlo a punto l’equipe dell’Unità Operativa di Cardiologia Riabilitativa e Preventiva dell’Ospedale riabilitativo di alta specializzazione di Motta di Livenza (TV). Una buona prassi che Love Your Heart ha scelto di fare propria.

Un momento dei lavori di presentazione del toolkit antifumo a Pola.

Il gruppo di lavoro di Love Your Heart durante il workshop a Pola.

Programma di cooperazione transfrontaliera IPA Adriatico, Love Your Heart punta a promuovere stili di vita sani e ad avviare percorsi tesi alla qualificazione del personale socio-sanitario-assistenziale. Un duplice traguardo a cuis tanno lavorando Regione Istria (Croazia), Scuola Centrale Formazione (Italia), Adra (ong dell’Albania), ospedali e strutture sanitarie dell’istria croata e del Veneto (Chioggia e Porto Viro) e CEFAL che si occuperà delle azioni educative rivolte alle scuole e del coordinamento del partenariato italiano, come membro associato Scf.

Un momento dei lavori di presentazione del toolkit antifumo a Pola.

Un momento dei lavori di presentazione del toolkit antifumo a Pola.

Illustrato nel corso di un workshop specialistico per professionisti sanitari che si è tenuto a Pola, il kit prende le mosse da un dato di fatto: le malattie cardiovascolari sono la prima causa di morte nei paesi occidentali. In particolare, il fumo è uno dei fattori che più contribuisce all’insorgere della problematica cardiaca.

Punto di partenza per l’elaborazione del programma anti fumo basati su un’attività di gruppo, l’esperienza dell’ambulatorio antifumo nato all’interno dell’Unità Operativa di Cardiologia Riabilitativa e Preventiva dell’Ospedale riabilitativo di alta specializzazione di Motta di Livenza (TV). Ecco perchè il toolkit per la Cessazione dell’Abitudine del Fumo, per medici, infermieri, psicologi e altro personale sanitario di Croazia ed Albania, può rappresentare una besta practice da cui mutuare analoghe esperienze sull’altra sponda dell’Adriatico. foto 3 toolkit antifumo

SCF e il suo associato CEFAL hanno curato la raccolta e la sistematizzazione delle testimonianze e dei materiali dell’Ospedale di Motta di Livenza e redatto il kit che è supportato da 5 mini-video interviste agli operatori sanitari coinvolti. Il piano è articolato in 8 incontri con una equipe multidisciplinare di professionisti sanitari (cardiologo, psicologo, infermiere, operatore socio-sanitario).