Il progetto S.A.L.U.S W SPACE ha vinto il primo bando europeo del Programma U.I.A. (Urban Innovative Actions), scelto con altri 17 tra i 378 proposti. Il Comune di Bologna (Istituzione per l’Inclusione sociale e comunitaria don Paolo Serra Zanetti, Ufficio Relazioni e Progetti internazionali, Edilizia e Patrimonio) è il coordinatore del progetto, ideato e realizzato insieme a 16 partner, tra cui Cefal ER. L’obiettivo generale del progetto, della durata di 3 anni, è l’inserimento nel contesto locale di un centro di ospitalità, lavoro, welfare interculturale e benessere. L’intervento si caratterizza come cantiere per l’innovazione sociale, attraverso un processo di progettazione partecipata (co-design) ed una forte impronta di Welfare generativo e interculturale. Cefal coordinerà un intervento formativo rivolto a 12 destinatari, della durata di 300 ore, nel settore ristorazione finalizzato alla preparazione tecnico/professionale di potenziali lavoratori delle future strutture ristorative. Per sapere di più visita il sito: www.saluspace.eu    
Cefal S.A.L.U.S W SPACE - Progetto Salus W Space