Cefal Disco, ergo cresco

Ultimo Aggiornamento: 13/10/2017

RETI NAZIONALI

CEFAL è associato a Scuola Centrale Formazione, associazione nazionale di Enti di formazione riconosciuta ai sensi della legge 40/87. Scuola Centrale Formazione ha circa 40 soci e 100 sedi distribuite in 9 regioni italiane con un consolidato di oltre 2000 dipendenti. Tramite Confap, Scf aderisce a Forma: associazione che riunisce enti di formazione professionale emanazione di congregazioni religiose, associazioni di ispirazione cristiane, organizzazioni del lavoro e di imprese.

CEFAL è associato a Confap (Confederazione Nazionale Formazione Aggiornamento Professionale), costituita nel 1974, su iniziativa della Conferenza Episcopale Italiana, allo scopo di offrire un riferimento organico ed unitario agli Enti di formazione professionale di ispirazione cristiana nel loro servizio formativo rivolto a giovani ed adulti nell’ambito dell’Orientamento e della Formazione al lavoro e sul lavoro.

CEFAL è associato a Fari (Federazione Associazioni Rurali Italiane), che fa parte del movimento internazionale Aimfr (Associazione internazionale dei movimenti familiari per la formazione rurale).

CEFAL è associato a Confcooperative, Confederazione Cooperative Italiane – organizzazione giuridicamente riconosciuta di rappresentanza, assistenza e tutela del movimento cooperativo e delle imprese sociali che traggono ispirazione dai principi e dalla tradizione della Dottrina Sociale della Chiesa.

CEFAL è membro del Consorzio Open (Offenders Pathways to Employment National Network), organismo di secondo livello finalizzato a promuovere lo sviluppo ed il miglioramento di metodi e sistemi per favorire l’inserimento/reinserimento socio-lavorativo di minori ed adulti autori di reato. Il Consorzio raggruppa le maggiori organizzazioni che, a livello nazionale e regionale, promuovono e gestiscono interventi di formazione e inclusione sociale e lavorativa per detenuti ed ex-detenuti.

CEFAL è componente di Orius, organizzazione non-profit che opera nel settore dell’economia sociale. Frutto della partecipazione al progetto europeo Leonardo Toi “Il ciclo del riciclo”, l’associazione Orius  rappresenta il tentativo inedito di costituire una nuova alleanza tra attori, ruoli e funzioni socio-economiche che si trovano a cavallo tra competizione e integrazione. Tra le sue finalità:  promozione dell’inclusione sociale e della stabilità lavorativa di persone svantaggiate; formazione alle persone e  supporto ai sistemi per l’inclusione lavorativa di persone svantaggiate. Orius è membro effettivo di RReuse, la federazione europea delle imprese sociali con attività nel settore del riuso e del riciclo.

CEFAL è nella rete Evt che si propone di promuovere e sostenere l’accesso alle comptenze e al lavoro in particolare dei giovani, ma anhe di adulti. Questo attraverso la produzione e la commercializzazione di beni o servizi retributi nei limiti necessari alla realizzazione dei suoi obiettivi formativi e sociali. L’approccio innovativo che Evt si propone di sostenere è l apromozione della formazione, competenze a supporto alla transizione al lavoro da parte dell’impresa formativa.  Evt aderisce alla rete europea Ensie.