LA PROFESSIONE

L’Operatore della ristorazione si occupa, a seconda dell’indirizzo, di attività relative alla preparazione dei pasti, ai servizi di sala e di bar con competenze nella scelta, preparazione, conservazione e stoccaggio di materie prime e semilavorati, e della realizzazione di piatti semplici cucinati e allestiti.

L’operatore della ristorazione è ordinato e pulito, ha buona memoria e resistenza fisica; è veloce e preciso, corretto, discreto e cortese. Sta volentieri a contatto con la gente, ha un buon autocontrollo e sa reagire bene ai reclami; ha buona manualità e prontezza di riflessi. È disponibile a lavorare nei giorni festivi.

Previous slide
Next slide

SBOCCHI PROFESSIONALI

Il percorso di studi del corso Operatore della ristorazione ti permetterà di lavorare come dipendente o come gestore di un’impresa di ristorazione (ristoranti, alberghi, mense di ospedali, aziende e altre comunità).

L’operatore della ristorazione può lavorare in tutte le strutture alberghiere, ristorative e bar, anche di grado elevato, in Italia o all’estero. In futuro, dopo aver acquisito esperienza ed autonomia, potrà gestire, in qualità di lavoratore autonomo, un bar o caffetteria.

Al termine del percorso biennale di Operatore della ristorazione è possibile proseguire gli studi frequentando il Quarto anno di Formazione Professionale Tecnico del servizio di distribuzione pasti e bevande al fine di conseguire il Diploma Professionale, oppure frequentare il percorso di Istruzione al fine di conseguire un Diploma di Scuola Secondaria di Secondo grado.

DURATA

Il corso Operatore della ristorazione ha durata biennale. Ogni anno è composto da 990 ore di cui 347 di stage.

SEDE DEL CORSO

CEFAL EMILIA ROMAGNA, via Nazionale Toscana 1, San Lazzaro di Savena (BO)

CEFAL VILLA SAN MARTINO, Via Provinciale Bagnara 30, Lugo (RA)

RICHIEDI INFORMAZIONI

Aggiornamenti